Home » Google Calendar ti dirà quanto tempo del tuo lavoro hai speso in riunioni

Google Calendar ti dirà quanto tempo del tuo lavoro hai speso in riunioni

Se stai cercando di monitorare quanto tempo utilizzi per call e riunioni, con i tuoi collaboratori, Google è in grado di darti il giusto supporto. Come? Grazie ai dati che vengono forniti da Google Calendar, supportati dal tool Time Insight. Infatti, grazie a Time Insight potrai analizzare in che modo trascorri le tue giornate di lavoro ma è importante sapere che si tratta di un tool in grado di monitorare un unico computer. L’importanza di questo strumento è stata sottolineata, attraverso un post sul proprio blog, da Google Workspace: “Con i cambiamenti ai nostri ambienti di lavoro nell’ultimo anno, alcune persone hanno più riunioni e potrebbero sentire meno controllo su come viene speso il loro tempo di lavoro”. Time Insight, quindi, riesce a visualizzare tutti questi dati, aiutando l’utente a pianificare al meglio la sua giornata. Il tool targato Google, a supporto dello strumento Google Calendar, fa la sua apparizione a distanza di due anni dal lancio di analisi di questo tipo, da parte sia di Google che Apple, su smartphone, Android e iPhone iOS, finalizzate alla verifica del tempo utilizzato per la fruizione delle app installate sui rispettivi dispositivi. A differenza di queste, che davano soltanto la possibilità di impostare i limiti di tempo nell’utilizzo delle applicazioni, questo nuovo tool consentirà di organizzare al meglio le proprie giornate, verificando quante sono le ore che passiamo tra meeting e riunioni. Inoltre, con Time Insight, si può suddividere il tempo in base alla propria attività professionale e agli incontri programmati. Utilizzando il nuovo tool potrai mettere in evidenza i giorni con maggiori impegni, insieme ad altri dati importanti, come la frequenza dei meeting e le persone con cui spendi il maggior numero di ore. Google Calendar, a riguardo, ha rassicurato gli utenti comunicando che tutte queste informazioni saranno visibili esclusivamente da parte dell’interessato, al fine di ottimizzare l’organizzazione della propria giornata. Tutte le analisi effettuate da Time Insight, ad esempio, non potranno essere visualizzate né dal proprio datore di lavoro né tantomeno dalle persone con cui si condivide lo spazio professionale. Per non visualizzare le statistiche prodotte da Google Calendar, un utente basic può chiudere direttamente la barra di destra, la disattivazione delle funzioni preimpostate a livello di dominio, invece, spetta soltanto agli amministratori. Per concludere, Time Insight è un tool disponibile soltanto per gli utenti di Google Workspace Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Plus e Non profit.

rosychianese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto