Home » Gianluigi Rosafio a proposito del nuovo Google Analytics

Gianluigi Rosafio a proposito del nuovo Google Analytics

Tempo di novità in casa Google. Proprio qualche giorno fa, BigG ha presentato il nuovo Google Analytics, servizio finalizzato al rilevamento del traffico sui siti web. Google Analytics, leggiamo in un interessante approfondimento sul blog di Gianluigi Rosafio, permette di analizzare in modo approfondito le prestazioni dei siti, al fine di studiare strategie ed obiettivi sempre più puntuali e precisi. 

La nuova versione di Google Analytics, però, non supplisce totalmente la precedente, ma la integra, affiancandola. Infatti, grazie alle novità introdotte, Google Analytics, permette agli utenti di creare nuovi account, così da poter comprendere al meglio i vantaggi che ne derivano, apprendendo le differenze tra la nuova versione e la precedente. Sono quattro le novità e caratteristiche che contraddistinguono il “nuovo” Google Analytics: la possibilità di attingere informazioni più “intelligenti”, che ricorrono all’apprendimento automatico per identificare le tendenze; una maggiore integrazione con Google Ads; la misurazione dei dati orientata al cliente; il controllo dei dati in modo più preciso. Pertanto, racconta ancora Rosafio, in questo approfondimento che vede l’importante contributo di Tiziana Luce Scarlino lanciando la nuova versione di Google Analytics, la società di Mountain View tenta di perseguire due obiettivi importanti. Prima di tutto accrescere l’attenzione nell’attività di raccolta dati, perché Analytics superi la prova della privacy, soprattutto alla luce di regolamenti e disposizioni legislative, sempre più severe e puntuali, attualmente in vigore in ogni parte del mondo; incrementare le competenze e le capacità per poter fornire agli utenti informazioni sempre più precise, superando la superficiale panoramica dei dati raccolti. Infatti, disporre di un servizio Google Analytics maggiormente performante permette anche di semplificare il da farsi degli esperti che devono raccogliere, ma soprattutto studiare ed interpretare al meglio le informazioni raccolte. Dunque, il nuovo Google Analytics, messo a disposizione da Mountain View, si trasforma da semplice servizio utile per comprendere l’andamento di un sito o di un’applicazione in un autentico elemento strategico per incrementare il ROI (Return On Investment). 

In questo modo, diventerà più semplice gestire i processi decisionali, al fine di supportare colui che dovrà assumere le decisioni e che firmerà le strategie di marketing di una società. Il nuovo Google Analytics, pertanto, offrirà una maggiore concretezza, oltre che molti passi in avanti, superando il marginale ruolo di raccolta dati. BigG ha mostrato già molto entusiasmo, affermando come le aziende che stanno già fruendo della nuova versione di Google Analytics hanno fatto registrare risultati più che apprezzabili. Il suo uso, del resto, è molto semplice ed intuitivo; infatti, è sufficiente creare un nuovo account, prima conosciuto come “App+Web”, prima di iniziare il test. Dopo una prima fase di lancio, il nuovo Google Analytics diventerà ben presto il nuovo standard per il rilevamento del traffico web di un sito. 

CREDITS:

https://myspace.com/gianluigirosafio

https://gianluigirosafio.tumblr.com/

https://about.me/gianluigirosafio

https://medium.com/@gianluigirosafio

https://www.linkedin.com/in/gianluigi-rosafio-a13341208/

https://it.quora.com/profile/Gianluigi-Rosafio

https://flipboard.com/@GianluigiRo5ipa

admin

Torna in alto
Plugin optimized by Syrus